Stampa

 DA NAXOS........ ESCURSIONI.....EXCURSIONS.....AUSFLUGE....

 

La grotta azzurra

La Grotta Azzurra pur essendo un'immersione in grotta, è per ogni tipo di subacqueo. La grotta è molto ampia e la parte superiore esce fuori dall'acqua tanto che al suo interno riescono ad entrare delle barche. L'ingresso nella grotta è particolarmente emozionante poiché i sub vi entrano attraverso un breve cunicolo laterale che offre, una volta dentro, una prospettiva diversa e particolare. All'interno della grotta si possono  ammirare diversi tipi di organismi, fra i quali falso corallo, stelle marine, e sulla parete in ombra, diverse colonie di parazoanthus di colore giallo vivo.

 

 The Blue cave

The Blue cave while being a cave dive, is for every type of diver. The cave is very wide and the upper part comes out of the water so that the inside manage to enter the boats. The entrance to the cave is particularly exciting because the divers to enter through a side tunnel that offers short, once inside, a different perspective and detail. Inside the cave you can find several types of organisms, including false coral, starfish, and on the wall in the shade, several colonies of parazoanthus bright yellow.

*****

Gole Alcantara

L' Alcantara, uno dei quattro fiumi principali della Sicilia, che aggira le pendici settentrionali del vulcano e sfocia a Naxos nello Ionio, offre un' incantevole scenario suggestivo che da luogo all' irregolare scorrimento delle acque che sono, ora dolci (con incantevoli laghetti) ora impetuose. (con stupende cascate)

 

Gole Alcantara


Alcantara's, one of the four main rivers of Sicily, around the northern slopes of the volcano and flows into the Ionian Sea in Naxos, offers a' lovely picturesque landscape that gives rise to 'irregular flow of water that are now rolling (with beautiful lakes ) now raging. (with beautiful waterfalls)

*****

Volcano Etna
 
La bellezza del Parco dell'Etna non sta soltanto nella grandiosità delle eruzioni e nelle colate di lava incandescente. Attorno al grande vulcano si estende un ambiente unico e impareggiabile, ricco di suoni, profumi e colori. Un comprensorio dal paesaggio incantevole, protetto da un parco naturale che chiunque si trovi in Sicilia non puo' mancare di visitare.


 Volcano Etna
 
The beauty of the Park of Etna is not only the grandeur of eruptions and lava flows. Around the great volcano is a unique and unparalleled, rich sounds, smells and colors. A district enchanting landscape, protected by a natural park that anyone in Sicily can not 'miss to visit.

*****

Agrigento

Fondata nel 581 a.C. dai coloni Rodii e Cretesi della vicina Gela, Akragas divenne in breve tempo una delle piu' importanti città della Magna Grecia, in Sicilia seconda solo a Siracusa. L'area urbana aveva un'ampiezza di 456 ettari ed era circondata da mura di fortificazione con nove porte d'ingresso. La popolazione era di circa 300.000 abitanti ed era considerata "la piu' bella città dei mortali". Nel 210 a.C. venne saccheggiata dai Romani e assoggettata all'Impero ma conobbe nei secoli successivi, l'invasione e la riedificazione da parte degli Arabi che la ricostruirono sulla cima della collina in cui oggi si ammira il centro storico caratterizzato appunto dalla tipica conformazione araba, con le sue piccole viuzze e cortili che convergono verso la Via Atenea, che e' da considerare anche oggi la piu' importante arteria della citta'



Agrigento
Founded in 581 BC by settlers Rhodes and Cretans of nearby Gela, Akragas quickly became one of the most 'important cities of Magna Grecia, second only to Syracuse in Sicily. The urban area had a width of 456 hectares and was surrounded by fortification walls with nine doors. The population was about 300,000 inhabitants and was considered "the most 'beautiful city of mortals." In 210 BC was sacked by the Romans and subject to the Empire but knew in later centuries, the invasion and reconstruction by the Arabs, who rebuilt on top of the hill where today you can admire the historical center characterized precisely by the typical Arabian conformation, with its small alleys and courtyards that converge on the Via Atenea, and that 'to consider today the most' important thoroughfare of the city.

*****

 

Isole Eolie: Lipari

 Meligunis”, così fu chiamata dagli antichi greci Lipari, l’isola più grande dell’arcipelago delle Eolie. Terra di sole e di mare, stupisce per la sua bellezza, le rocce vulcaniche, le cave di pietra pomice, le spettacolari colate di ossidiana.Attrattiva turistica è il Castello di Lipari: la zona in cui sorge è nota come “la cittadella”, acropoli greca poi cinta da mura. (XIII sec.) Il Museo Archeologico Eoliano è ospitato in edifici differenti ed è suddiviso in sezioni che ripercorrono la storia delle isole a partire dalla preistoria fino all'epoca classica.

                                                              

 

 

Aeolian Islands: Lipari

  "Meligunis", so he was called by the ancient Greeks Lipari, the largest island of the archipelago. Land of sun and sea, surprised by its beauty, the volcanic rocks, the quarries of pumice stone, the spectacular tourist flows ossidiana.Attrattiva is the Castle of Lipari: the area in which it stands is known as the "citadel", Greek Acropolis before being surrounded by walls. (XIII sec.) The Aeolian Archaeological Museum is housed in different buildings and is divided into sections that trace the history of the islands from the Prehistoric to the classic.